Licei Statali F. Angeloni Terni
Protocollo per l'organizzazione degli Esami di Stato in sicurezza

PROTOCOLLO PER L’ORGANIZZAZIONE E LO SVOLGIMENTO IN SICUREZZA DEGLI ESAMI CONCLUSIVI DI STATO 2019/2020 

CONSIDERATO    il PROTOCOLLO D’INTESA LINEE OPERATIVE PER GARANTIRE IL REGOLARE     SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI CONCLUSIVI         DI STATO 2019/2020 (Registro Decreti.R.0000016.19-05-2020);

CONSIDERATO  il Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione, adottato dal Comitato Tecnico Scientifico (CTS) e pubblicato dall’INAIL (Inail 2020);

CONSIDERATA l’integrazione al DVR;

SENTITO l’RSPP e il Medico competente;

VALUTATI  tutti gli elementi relativi ai licei Statali “F.Angeloni” (edificio, personale, studenti, etc.)

si forniscono le indicazioni operative per l’organizzazione dell’esame di maturità.

A tali indicazioni tutti debbono attenersi, compresi i Membri di commissione e i loro Presidenti.

Delle misure di prevenzione e protezione di cui al presente documento il Dirigente Scolastico assicurerà adeguata comunicazione efficace alle famiglie, agli studenti, ai componenti la commissione, sia on line (sito web scuola) sia tramite affissione all’ingresso della scuola e nei principali ambienti di svolgimento dell’Esame di Stato.

È importante sottolineare che oltre alle misure di prevenzione collettive e individuali messe in atto nel contesto scolastico c’è bisogno anche di una collaborazione attiva di studenti e famiglie, di commissari e presidenti, del personale tutto, che dovranno continuare a mettere in pratica i comportamenti generali previsti per il contrasto alla diffusione dell’epidemia, nel contesto di una responsabilità condivisa e collettiva, nella consapevolezza che la possibilità di contagio da SARS CoV-2 rappresenta un rischio ubiquitario per la popolazione.

Le misure previste a scuola, infatti, qualora non accompagnate dai comportamenti generali previsti per il contrasto alla diffusione dell’epidemia messi in atto da ciascun candidato, commissario, presidente, membro del personale, risulterebbero insufficienti alla protezione/prevenzione.

 

Pubblicata il 06 giugno 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.